Venerdì 21 Settembre, ore 16.00, prende il via la 30ª edizione del Fantaviscardo, il Fantacalcio da record! Questa fotografia mette in risalto la perdita progressiva ma inesorabile dei capelli rispetto alle prime edizioni! Il tempo passa purtroppo, ma noi siamo ancora in campo ... ed ancora per molti anni!

La locandina di quest'anno mostra il pezzo pregiato dell'asta, ovvero Cristiano Ronaldo! Il pallone d'oro in carica, dopo un estenuante tira e molla tra tutte le squadre, sarà acquistato dagli Sturmtruppen di Gabriele Giua alla cifra record di 33,00 Euro, da pagare in comode rate decennali!

I fratelli Lorenzoni, duo vincente da anni alla guida del Titanic, non si scompongono neanche dopo aver acquistato il sensazionale Ciano a soli 0,05 Euro (Iva inclusa!). Con Berisha, Troost-Ekong e Pasalic costituirà l'ossatura portante di tutta la squadra!

Marco Milia in primo piano, con il figlio Luca in secondo, quest'anno alla guida della Quasi Palo, fanno finta di ignorarsi ma in realtà si scambiano sotto il tavolo pizzini scritti in un codice segretissimo. Kluivert e Castillejo dimostrano chiaramente che uno dei due non aveva la password del codice!

Prima pausa: Andrea Nurchis della Real Monteoro e Paolo Pischedda dell'Atletico Bobo discutono sulla qualità delle due rose. Il gesto di Nurchis sembra non lasciare molte speranze alla squadra di Pischedda nonostante l'antica amicizia che li lega da anni! La "V" di vittoria ci sembra inequivocabile!

Salvatore Farina (AC Topazinho) scherza con Francesco Lorenzoni sul colore delle due magliette! Si vocifera di un lavaggio sbagliato da parte della moglie di Francesco che ha causato questo fastidioso disguido e la irrefrenabile ilarità da parte del collega!

Il giovanissimo Tommaso Giua, il più esperto nello scovare giovani talenti calcistici, riuscirà nella clamorosa impresa di portare alla Longobarda f.c. nientepopodimeno che Daniele De Rossi, considerato da tutti la nuova stella del calcio italiano! Chapeau!

Arriva Antonio Finca, il vice della Longobarda f.c., sempre più deciso a rifondare la Superfinca dopo le ultime stagioni in cui è stato sul punto di abbandonare la squadra. I pochi interisti nella rosa lo hanno convinto a prendere questa brusca quanto sofferta decisione!

Arriva anche la pausa pizza, forse la parte più attesa della serata! I mister si accomodano nei tavolini messi a loro disposizione per dare nuova carica alle batterie! I colpi migliori sono sempre arrivati alla fine della pizza, a stomaco pieno, come Pandev dell'Atletico Bobo!

Ore 20.15: Giuseppe Lepori degli Eagles 2018 minacciato da due volponi dell'asta, Andrea Nurchis e Stefano Sussarello. Il primo gli infilerebbe volentieri un dito là dove non batte il sole mentre il secondo gli caverebbe gli occhi di brutto! Viva la sportività!

Simone e Tommaso Giua, un pelino preoccupati per la cifra spesa per l'acquisto di Martinez (la bellezza di 8,00 Euro!), si augurano che il paragone con Gabigol sia solo una gufata degli allenatori avversari ... anche se a noi sembra molto azzeccato! Staremo a vedere ...

Il Presidentissimo Gabriele Giua mostra orgoglioso il numero 30 e, dopo il fantasmagorico acquisto di Cristiano Ronaldo, promette agli Ultras degli Sturmtruppen tante soddisfazioni, che ormai mancano da troppi anni nonostante il solido primato economico nel borsino!

Nascosto nella penombra spunta Luigi Satta, anche quest'anno alla guida della IX Hispana. In questa foto con Salvatore Lorenzoni non sembra preoccuparsi più di tanto degli acquisti di Nuytinck, Krunic e Kownacki, un trio scioglilingua davvero inquietante!

Il mister della Borgorosso f.c., Stefano Sussarello, approfitta di un momento di caos pizze per dare uno sguardo ai suoi appunti presi tra un'udienza ed un'altra! Grazie al nulla osta del reparto geriatria arriva l'attaccante Gervinho, 56 anni portati alla grande!

Un solitario Simone Giua, tra un boccone di pizza ed uno squillo di telefono, pensa al colpaccio finale da tirare fuori al momento giusto: Klavan! Tutta la squadra sembra infatti costruita per valorizzare al meglio il fenomenale difensore dell'Estonia!

Ore 22.30 ... in ritardo rispetto alle ultime edizioni, si chiudono i battenti. Questa foto mostra il regalo offerto dal Presidente ai partecipanti: agenda con tanto di logo e penna personalizzata per tutti ... alla faccia della crisi! Lunga vita al Fantaviscardo!